Flow chart con Excel

A seguito del post in cui spiegavamo la creazione dei diagrammi di flusso con Openoffice, vogliamo darvi anche la versione con Microsoft Excel per una miglior panoramica sull’utilizzo di questi strumenti per l’elaborazione di processi, procedure e istruzioni di lavoro nel vostro Sistema di Gestione per la Qualità.

Dopo aver aperto un nuovo documento Excel, passiamo alle modalità:

1. Inserire le forme

1_inserisci

Scegliete le forme (nella sezione “diagrammi di flusso”) per i vostri processi, ricordando che ciascuna forma ha un proprio significato nel linguaggio dei diagrammi di flusso.

2_inserimento forme

3_forme

2. Inserire i connettori

4_seleziona connettori

Non appena selezionato un connettore (linea), noterete la comparsa dei punti di collegamento possibili nella forma su cui andrete a posizionarvi con il mouse:

5_over connettore

Tenendo cliccato da un punto di partenza ad un punto di destinazione, collegherete facilmente le due forme:

6_connessione

3. Allineare le forme

Selezionate le forme da allineare (i connettori si adatteranno di conseguenza) tenendo premuto il tasto CTRL:

7_seleziona tutto

Cliccate sul menu “Allinea” e scegliere l’allineamento desiderato. Nel nostro caso abbiamo bisogno di ottenere un allineamento verticale:

8_allinea

9_allineato

4. Inserire il testo

Cliccate due volte in una forma per inserire del testo; per modificarne l’allineamento, il colore, il carattere, ecc. premere il tasto destro del mouse e comparirà il menu relativo alla formattazione:

10_inserimento testo

 

Vi abbiamo fornito due metodi semplici per rendere più funzionale la visualizzazione dei vostri processi e/o le vostre procedure. Vedrete che una rappresentazione grafica elaborata in tale maniera riscontrerà molto successo per la comprensione del Sistema di Gestione della Qualità. 

 

A presto!

Condividi suShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone
0
  Articoli correlati

Aggiungi un commento