Tecniche per la qualità: il metodo FMEA, APQP, Piani di controllo e PPAP

OBIETTIVI: 

  • Illustrare la metodologia della FMEA (Failure Mode and Effect Analysis) e fornire le conoscenze per individuare le cause del modo di guasto, sia in fase di progetto, sia sul processo di realizzazione del prodotto, stabilendo le priorità di intervento e l’efficacia delle azioni di miglioramento adottate; effettuare simulazioni concrete di utilizzo del metodo.
  • Illustrare in dettaglio la metodologia APQP (Pianificazione Avanzata della Qualità di Prodotto) per un’efficace gestione e pianificazione dello sviluppo dei prodotti e dei processi e l’applicazione del PPAP (Production Part Approval Process) per la validazione dei processi produttivi. Il metodo APQP trova applicazione nell’analisi di costo/fattibilità/efficacia nello sviluppo di qualsiasi prodotto nuovo, già industrializzato o da industrializzare; risulta utilissimo per la gestione economica di commesse o nella definizione del break even level di un prodotto o processo; indispensabile per redigere analisi tecnico-economiche per emettere offerte relative a prodotti “speciali” o per riesaminare la marginalità di prodotti standard.
  • Illustrare gli strumenti operativi che il “team di progetto multidisciplinare” deve applicare per facilitare la comunicazione interna ed esterna (clienti e fornitori) e per assicurare il monitoraggio di costi, obiettivi e scadenze del progetto.

DESTINATARI: Responsabili di progetti di sviluppo e/o di miglioramento prodotti; Responsabili qualità; Ingegneri di processo; Responsabili di team di progettazione e sviluppo; personale Tecnico-Commerciale.

Richiedi informazioni